I progetti di Dario

A volte è difficile capire che cosa Dario stia rimuginando e a quale nuova idea folle si stia preparando. Adesso, per esempio, sappiamo che sta per partire: dal 28 febbraio non sarà in negozio; a giudicare da come si sta preparando, di sicuro sarà qualcosa di tosto, ma non siamo ancora riusciti a capire di che cosa si tratti…

In compenso, però, qualcosa gli è sfuggito dei suoi progetti per la prossima primavera: il 23 aprile sarà alla partenza della “Italy Divide”. Partenza da Roma, arrivo a Torbole sul lago di Garda, dopo 850 km (e 15000 metri dislivello) no stop senza assistenza. Non proprio una passeggiata, ma le gare “unsupported” sono nel suo stile… e dopo la sua Trans Am Bike Race dello scorso anno (oltre 7000 km in totale autosufficienza attraverso l’intero continente americano), non c’è da stupirsi più di nulla.

Per la Italy Divide l’attrezzatura è già pronta: bici Salsa El Mariachi telaio in titanio, ruote da 29 pollici, forcella anteriore rigida in carbonio. E per dormire? “Niente tenda e niente sacco a pelo – ha detto Dario – solo il minimo indispensabile per arrivare a Torbole il più in fretta possibile”.

Contento lui… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *